Home Uncategorized Come camuffare un difetto fisico DI: ALESSANDRO SPASIANO

Come camuffare un difetto fisico DI: ALESSANDRO SPASIANO

1801
0

Introduzione

Il modo migliore per camuffare un difetto fisico è prenderne atto. Essere consapevoli delle proprie imperfezioni aiuta infatti a individuare la strategia giusta per renderle meno visibili. Addirittura, c’è chi sostiene che per nascondere un difetto la cosa migliore sia metterlo in evidenza! Non tutti però condividono questa teoria e, nella maggior parte dei casi, si tende a cercare la strada migliore per farlo notare il meno possibile. Come fare? Gli elementi che ci vengono in maggiore aiuto in questi casi sono certamente gli abiti, le scarpe, gli accessori, il trucco e l’acconciatura.

Occorrente

  • Autostima
  • Ironia
  • Consigli giusti da parte di esperti di bellezza
  • Consapevolezza

Utilizzare i vestiti

Per quanto riguarda i vestiti, la prima regola è non acquistarli mai senza prima provarli. Può sembrare banale ma non sempre lo è. Anche se sei di fretta, ad esempio, evita di andare “ad occhio” perché un piccolo errore nella taglia o nel modello non farà altro che accentuare le imperfezioni del fisico. Un abito troppo stretto finirà col creare antiestetici rotolini, specie sulla pancia, in vita o sotto al seno. Al contrario, se scegli un capo più grande, finirai con l’aggiungere alla figura qualche centimetro in più. Misure, modelli, tessuti: tutto è importante per scegliere l’abbigliamento giusto che ci faccia sentire a nostro agio.

Accentuare un pregio

In secondo luogo, per camuffare un difetto è utile accentuare un pregio. Infatti, distrarre l’attenzione da un’imperfezione, richiamandola su parti del corpo ben fatte è la prima regola del “camuffo”. Se il tuo punto forte è il seno puoi metterlo in evidenza con una collana particolare. Oppure puoi sfruttare delle belle scarpe con il tacco per esaltare la bellezza di gambe toniche e affusolate. O, ancora, richiamare gli occhi su un collo giovane e lungo con un paio di orecchini brillanti. Ed evitare così che gli sguardi si concentrino su quello che ritieni essere il tuo peggior difetto.

Trucco e acconciatura

Quando i difetti che si vogliono camuffare riguardano invece il viso, è importante scegliere bene trucco e acconciatura. Per il trucco esiste un’apposita tecnica, definita proprio “camouflage”, che corregge le imperfezioni, sfruttando abbinamenti di fondotinta, ciprie o correttori dalle diverse tonalità. Bisogna quindi individuare il difetto specifico e utilizzare colori più scuri là dove si vuole nascondere (ad esempio su un naso importante o su un mento troppo sporgente) e sfumature più chiare e luminose sui punti che invece si vogliono mettere in risalto. Per l’acconciatura, invece, la soluzione migliore è rivolgersi ad un professionista: un bravo parrucchiere saprà certamente consigliare taglio, pettinatura e colore più adatti per ogni tipo di viso. Una frangia ben fatta, ad esempio, può aiutare a nascondere le rughe della fronte, oppure a ridurla un po’ se è troppo alta. Una messa in piega morbida può servire a camuffare le orecchie a sventola ed un taglio corto può slanciare una figura non proprio longilinea.

Subscribe to VIP newsletter

Valid first name is required.
Please enter a valid email address for shipping updates.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here